Canal Grande... - Carnevale di Venezia

Carnevale di Venezia 2018

Dal 03 Febbraio Al 13 Febbraio

Canal Grande…

Feb 2, 2012 by

Il Canal Grande è la principale via d’acqua presente a Venezia (circa 4 Km. di lunghezza).

Il Canal Grande ha una forma ad “S” rovesciata e divide la città in due parti, ognuna delle quali raggruppa tre sestieri. La larghezza del Canal Grande varia dai 30 ai 70 metri e la sua massima profondità è di 5 metri. Il Canal Grande viene attraversato da quattro ponti, il più antico è quello di Rialto (1591). Gli altri tre ponti sopra il Canal Grande sono quelli degli Scalzi, dell’Accademia ed infine il Ponte della Costituzione, quest’ultimo progettato dall’architetto Calatrava (inaugurazione 11 settembre 2008). Probabilmente nell’antichità il Canal Grande era stato l’alveo di un fiume che sboccava in laguna (il Brenta), forse il suo nome originario fu Rio Businacus poichè questo canale attraversava la zona di Rialto nel tempo in qui Venezia stava modellando la sua forma. Il Canal Grande è palcoscenico naturale della Regata Storica, che si svolge ogni prima domenica del mese di settembre. Chi assiste a questa regata dalle rive del Canal Grande, può vedere una sfilata di barche sfarzose tra le quali le bissone, le gondole e il Bucintoro, imbarcazione usata dal Doge per le sue uscite ufficiali. I veneziani amano chiamare il Canal Grande con il nome di Canalazzo.

Vaporetto per andare in Canal Grande

Per andare sul Canal Grande si possono prendere le linee di vaporetti 1 o 2 della compagnia pubblica di navigazione Actv (tariffa € 6,50, durante il giorno partenze ogni 10 minuti). La linea 1 effettua tutte le fermate lungo il percorso Piazzale Roma-Lido e quindi consente di ammirare il Canal Grande con tranquillità (durata del tragitto 40 minuti circa). La linea 2 percorre il Canal Grande più velocemente, in circa 30 minuti poichè effettua solo 7 fermate. I veneziani ed i residenti per percorrere il Canal Grande fino al 2 novembre 2008 avevano a disposizione anche la linea 3 (stesse fermate della l. 1), il cui costo era di euro 1,10. Per ammirare il Canal Grande il mezzo più indicato è naturalmente la Gondola. Si possono inoltre noleggiare delle barche a motore per visitare il Canal Grande, mentre i taxi a Venezia hanno delle tariffe meno economiche.

 

Uno dei problemi del Canal Grande è costituito dal moto ondoso generato dal transito delle barche a motore che corrode le rive dei palazzi che vi si affacciano. Per tale motivo lungo il Canal Grande la Polizia Municipale ha intensificato i controlli sulle imbarcazioni tramite autovelox. Solo i mezzi di soccorso come le idroambulanze ed i vigili del fuoco possono percorrere il Canal Grande ad alta velocità, vedi foto. Tali eventi si verificano comunque raramente. Attualmente in Canal Grande il limite massimo di velocità consentito ai natanti privati è di 5 km/h e di 7 km/h per i mezzi pubblici. Fino agli anni ’70 si poteva percorrere il Canal Grande alla velocità di 15 km/h. Attraverso il Canal Grande passano le maree che poi entrano ed escono dai vari rii, svolgendo così una funzione di naturale riciclo continuo dell’acqua. Dal Canal Grande si diramano ben 45 canali dentro alla città. Anticamente lungo il Canal Grande esistevano innumerevoli squeri, (cantieri per barche), che vennero gradualmente sostituiti dai meravigliosi palazzi che ancora oggi possiamo ammirare.

 

The following two tabs change content below.

Condividi sui Social Network

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Maschera Carnevale di Venezia Maschera Carnevale di Venezia
x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.