Il Teatro Toniolo di Venezia Mestre - Carnevale di Venezia

Carnevale di Venezia 2018

Dal 03 Febbraio Al 13 Febbraio

Il Teatro Toniolo di Venezia Mestre

Ago 29, 2017 by

Teatro TonioloQuest’oggi siamo a parlarvi di un teatro che ha fatto la storia di Mestre, il Teatro Toniolo.

Il Teatro Toniolo, la sua storia

La sua prima comparsa avvenne nel lontano 1778: il teatro fu costruito su commissione dei fratelli Balbi e accolto davvero bene dai cittadini. Il teatro costituì uno dei primi luoghi di svago e ritrovo per la ricca borghesia che frequentava Mestre come luogo di villeggiatura per trascorrere dei periodi senza troppi pensieri al di fuori dagli affari Veneziani.

Quando la Repubblica di Venezia terminò il suo splendore, anche il flusso dei benestanti patrizi veneziani si interruppe e il Teatro, non potendo contare sul suo pubblico, cadde in rovina.

Nel 1840 venne intrapreso un secondo tentativo per rilanciare il teatro di Mestre, ma purtroppo, il nuovo teatro non soddisfò le esigenze della città. Piccolo, angusto e scomodo da raggiungere, nel 1908 venne chiuso.

Gli anni passarono e i cittadini col tempo cominciarono a far valere l’esigenza di un teatro adatto: più grande e moderno. Tra il 1911 e il 1912 i fratelli Toniolo, Domenico, Marco e Giovanni acquistarono dei terreni tra i Sabbioni e la via Castelvecchio e decisero di costruirci il nuovo teatro.

I lavori durarono per quasi un anno e mezzo, e al loro termine i fratelli decisero di non chiamare il teatro “Regina Elena” come da programma, ma di dare alla nuova costruzione il loro nome. Fu così dunque che nacque il moderno Teatro Toniolo. Accolto con grande entusiasmo dall’intero paese, il progetto fu un successo: finalmente Mestre aveva il suo bellissimo, e spettacolare teatro.

Il Teatro Toniolo, dalla sua inaugurazione ai giorni nostri

Per un teatro che si rispetti, l’inaugurazione rappresenta un punto di lancio davvero molto importante, e quella del Teatro Toniolo fu degna dell’evento. Il 30 agosto 1913 venne inscenato il Rigoletto di Giuseppe Verdi, artista del quale ricorreva il centenario della nascita.

La compagnia di canto fu internazionale, con cantanti di origini spagnole, polacche e svedesi. Il successo fu strepitoso e segnò la rinascita di Mestre, dotandola di un luogo che finalmente poteva permettersi di celebrare l’Arte. Del Rigoletto vennero eseguite 10 repliche, alcune delle quali con prezzi abbordabili ai cittadini: l’intento era davvero quello di diffondere il divertimento artistico a tutti.

Teatro Toniolo- internoNel corso degli anni il teatro fu soggetto a diverse ristrutturazioni che ne ampliarono spazi, aggiunsero sale e resero il teatro un punto focale dell’offerta culturale di Mestre. L’architettura del teatro, frutto dei costanti lavori, permise all’edificio di inserirsi perfettamente con il rinnovamento urbano della città.

Col tempo l’offerta di spettacoli incontrava tutto il pubblico della città e fece diventare il teatro luogo d’Arte e di incontro: alla stagione della prosa si affiancò quella musicale. Dal 1997 venne aggiunta anche la sezione danza e nel 2007 il teatro Toniolo si aggiudicò l’ottavo posto nella classifica nazionale Agis dei teatri per numero di spettatori, con le sue 84 mila presenze.

The following two tabs change content below.

Sara Cardinetti

Sono una ragazza di 23 anni, laureata nel corso di Lingue e Letterature Straniere, nell’ambito di Facoltà Umanistiche, nell’ a.a. 2014/2015, con una tesi triennale intitolata “ IL THÉÂTRE ACTION: Strumento di lotta per l’affermazione dell’identità femminile”: elaborato volto all’analisi di due pièces teatrali inerenti la figura femminile e la sua volontà di emancipazione in Burkina Faso e in Kenya. Ho desiderato fare oggetto di laurea una delle realtà che ancora al giorno d’oggi rendono difficile la sopravvivenza dell’umanità su questo pianeta, e in quanto donna, un tema che sento molto vicino. Come è giusto che sia, desidero diffondere la realtà con tutte le sue sfaccettature: dalla consapevolezza della realtà che ci circonda si può trarre qualsiasi miglioramento.

Condividi sui Social Network

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Maschera Carnevale di Venezia Maschera Carnevale di Venezia
x

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.